Tutti noi vorremmo essere “Forever Young”

Forever-YoungArriva nelle sale dal 10 marzo, la nuova commedia brillante firmata da Fausto Brizzi “Forever Young” interpretata da Sabrina Ferilli, Fabrizio Bentivoglio, Stefano Fresi, Lorenza Indovina, Lillo Petrolo, Teo Teocoli, Luisa Ranieri e Claudia Zanella. Una storia attuale che rappresenta l’Italia di oggi in cui i meno giovani vorrebbero essere “Forever Young”. Se sei giovane sei In, se sei vecchio sei Out e in questo caso uno degli “Out” è Franco (Teocoli), un adrenalinico settantenne con la passione dello sport e della maratona.  La sua vita subisce un colpo appena viene a sapere che sta per diventare nonno. Sua figlia Marta (Zanella), infatti, aspetta un bambino dal marito Lorenzo (Fresi). Anche Angela (Ferilli), appartiene alla categoria Out. Lei è un’estetista di 49 anni che ha una storia con il toyboy di vent’anni Luca (Emanuel Caserio). Non è d’accordo con questa storia, però, Sonia (Ranieri) amica di Angela nonché madre di Luca. Poi c’è Diego (Lillo) un DJ di mezz’età che deve fare i conti con il giovane e agguerrito rivale (Francesco Sole). Infine c’è Giorgio (Bentivoglio) un uomo di 50 anni con una bellissima e giovanissima compagna (Pilar Fogliati). Il problema di Giorgio, però, è che tradisce la compagna con una cinquantenne (Lorenza Indovina).

Segnala a Zazoom - Blog Directory

forever-young02-660x350 “Mi sono guardato intorno e mi sono reso conto che esiste la categoria dei giovani e dei finti giovani – ha affermato Brizzi – non esiste più la categoria degli adulti. Confesso che questo film è molto autobiografico. Infatti anche io mi sento eternamente giovane sia nel bene che nel male.” Quale personaggio è quello che sente più vicino? “Il Dj interpretato da Lillo – ha spiegato il regista –  E’ talmente simile a me che non solo gli ho fatto indossare le mie stesse magliette ma la casa che vedrete nel film è anche la mia reale casa.” Nella pellicola si nota una maggiore presa in giro agli uomini rispetto alle donne. forever-young-il-trailer-ufficiale-del-nuovo-film-di-fausto-brizzi-v3-253261-1280x720“E’ vero – ha confermato Brizzi – appartenendo a questa categoria mi sentivo più libero di prendere in giro gli uomini. Devo anche ammettere che gli uomini quando devono fare i “giovincelli” sono più sfacciati, mentre le donne tendono a mascherarlo.” Il regista ha concluso infine: “Nel mondo dello spettacolo, sono numerosi i casi di “Forever Young”. Molti attori, infatti, oltrepassano il limite senza nemmeno rendersene conto. Purtroppo così si diventa tutt’altro che comici.”

Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram