Masterclass di George A. Romero a Lucca

Il cineasta americano incontra il pubblico del Lucca Flim Festival

Questa mattina George Romero ha risposto a decine di domande dei suoi fans, accorsi numerosi al Cinema Moderno di Lucca. Ad affiancarlo sul palco i critici Paolo Zelati e Francesco Alò, che hanno aperto il dibattito introducendo i lavori del regista di Pittsburgh.
Con l’autoironia e l’umiltà che da sempre lo contraddistinguono, l’ospite d’onore di questo Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016 ha ripercorso i momenti chiave della sua carriera condividendoli con un pubblico affamato di risposte e che a ogni affermazione del suo idolo non mancava di applaudire.
Sono emerse e si sono affrontate insieme le tematiche fondamentali del cinema romeriano: le critiche politico-sociali, le questioni di razza e di credo, le fortunate coincidenze della vita, il paragone tra le sue creature e le ben diverse centinaia di simil-zombi che oggi popolano i nostri schermi, la lotta per un cinema indipendente contro lo strapotere della majors americane, e tanto altro ancora.
Sul finire della Masterclass, dopo quasi due ore di risposte più che appaganti, non è mancato il domandone ultimo sul futuro del regista: “Lasciamo tempo ai Panama Papers di decidere”, ha risposto ironicamente, salutando il pubblico.
Standing ovation e sala piena. Poco è bastato a Romero per comprendere l’affetto e la stima che riscuote qui in Italia. Chissà che questa constatazione non lo spinga a tornare presto…

Segnala a Zazoom - Blog Directory

Lorenzo Callori di Vignale

Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram