‘Un fiore perEnne’. Vite in bilico tra sogno e realtà

Una commedia semplice e genuina dal retrogusto amaro

È stato presentato alla Casa del Cinema di Roma Un fiore perEnne, film diretto da Tonino Abballe ed Erika Marconi che esplora il valore della quotidianità, dell’amore, della vita in generale, attraverso la storia dei protagonisti Luca (Luca Avallone) e Nicoletta (Giada Folletto). I due ragazzi vivono la loro relazione sentimentale in un piccola casa di un paesino sul lago del Turano, lei cui mura sono troppo strette per lei, che sogna di evadere in una grande città per realizzarsi come attrice, e fin troppo comode per lui, che giorno dopo giorno vive la sua vita con semplicità, seppur dignitosamente, alternandosi tra l’alimentari di sua proprietà ed “Enne”, cui ogni sera regala una rosa di colore diverso.
I giorni scorrono tra baci, promesse e responsabilità. Ma ben presto i sogni finiscono: cominciano le bugie, il disincanto. E addirittura Nicoletta sembra pronta a rinunciare al suo amore quando realizza che non potrà darle altro che una vita modesta. In questo senso assume grande valore il simbolismo del film legato alla rosa, gesto cioè di un amore quotidiano che si consuma all’interno di una relazione che è però onirica, aggettivo che non a caso la regista Marconi utilizza per descrivere la sua opera.
Lo spettatore attende tutto il film una svolta che possa rimettere in discussione il destino dei protagonisti, ma invano. Rimane la determinazione, la fatica utile a costruirsi un futuro, soli o con qualcuno al proprio fianco; che sia la persona giusta o meno, questo solo il tempo potrà dirlo. …o forse no; per questo il film suggerisce che bisogna anche sapersi accontenare nella vita.
Il finale è poco chiaro. Ma in ogni caso si tratta di un nuovo punto di partenza. Anche questo è molto importante da considerare nell’analisi del film, perché non esistono certezze per il domani. La cosa importante è non lasciarsi trasportare quanto Luca e Nicoletta all’inizio del film, perché è giusto non smettere mai di sognare, ma bisogna anche imparare a rimanere coi piedi per terra.

Segnala a Zazoom - Blog Directory

Fanno da cornice alle storie dei due protagonisti di Un fiore perEnne: Nadia (Elisabetta Perotto), da sempre innamorata di Luca; Giacinto (Luigi Carlo Sanzi), il fioraio del paese; Mirella (Emma Grisanti), proprietaria di una cantina di vini; Mia (Erika Marconi), una misteriosa ragazza che sembra apprezzare davvero gli scenari incantevoli di quel paesino.

https://www.youtube.com/watch?v=5HBU6Wn28bA

Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram