Convince Sole Cuore Amore di Daniele Vicari

Presentato nella selezione ufficiale della Festa del Cinema di Roma, “Sole cuore amore” di Daniele Vicari, ha convinto la stampa. Il film, interpretato da Isabella Ragonese, Eva Grieco e Francesco Montanari racconta la storia di un’amicizia tra due giovani donne in una città bella e dura come Roma e il suo immenso interland. Due donne che hanno fatto scelte molto diverse nella vita: Eli ha quattro figli, un marito disoccupato e un lavoro difficile da raggiungere; Vale invece è sola, è una danzatrice e performer, e trae sostentamento dal lavoro nelle discoteche. Legate da un affetto profondo, da una vera e propria sorellanza, le due donne sono mondi solo apparentemente diversi, in realtà sono due facce della stessa medaglia, ma la solidarietà reciproca non sempre basta a lenire le difficoltà materiali della loro vita.

Segnala a Zazoom - Blog Directory

“Ho voluto raccontare una storia semplice ma che parla di un quotidiano difficile – ha spiegato il regista – la quotidianità rischia di apparire insignificante o meno interessante della messa in scena di sparatorie, tossicodipendenze, violenze e degrado portate all’esasperazione spettacolare. Quando invece la vera tragedia della nostra epoca risiede nel senso d’impotenza generale che ci attanaglia e, per una sempre più larga fascia della popolazione, nell’impossibilità di realizzare obiettivi minimi.”

Il regista ha anche parlato della scelta del cast: “Scrivendo avevo negli occhi Isabella Ragonese e Francesco Montanari, due attori che amo molto. Ma non sapevo chi potesse essere Vale. Così, dopo una lunga sessione di provini, ho assistito all’incontro tra Isabella ed Eva Grieco. La prima volta che si sono incontrate hanno provato l’una per l’altra una fortissima empatia, si sono commosse e abbracciate. A questo serve il provino, a mescolare desideri, aspirazioni, speranze.”

img_0630Tra i film presentati in concorso anche “The birth of a Nation” scritto, diretto e interpretato da Nate Parker il quale veste i panni di Nat Turner uno schiavo afroamericano che predicava la Bibbia agli altri schiavi per farli sottomettere ai loro padroni. Ma dopo che sua moglie viene brutalmente violentata e picchiata decide di portare avanti la rivolta degli schiavi scoppiata in Virginia nel 1831. Una rivolta che cambierà le loro vite.

Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram