A Venezia si parla anche di Cinema e Diritti LGBT

Si terrà questa mattina al Lido di Venezia l’incontro “Cinema e Diritti LGBT” a cui parteciperanno Marilena Grassadonia, Presidente Famiglie Arcobaleno, Monica Cirinnà, Senatrice e relatrice della legge sulle Unioni Civili, Nichi Vendola, Presidente di Sel e Ed Testa, Marco Simon Puccioni, regista e autore del documentario “Prima di Tutto”, Giampietro Preziosa, Produttore, Cinzia Masotina, Associazione 100autori, Gianluca Mech,  Imprenditore. Durante l’incontro saranno letti anche degli estratti da  “diario del viaggio per incontrarti” di Valentina Carnelutti.
Qualche anno fa la corte di Cassazione ha affermato che le persone omosessuali hanno diritto a formarsi una famiglia e avere una vita familiare. A luglio finalmente è stata pubblicata sulla gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana una legge che per la prima volta introduce le unioni civili in Italia per le persone omosessuali riconoscendo quindi il diritto delle persone gay e lesbiche di formare una famiglia davanti alla legge.
Recentemente in alcuni paesi le persone omosessuali hanno ottenuto molti diritti che prima gli erano negati e che ora li hanno avvicinati all’uguaglianza con altre persone, in altri paesi invece sono ancora oggetto di pesanti discriminazioni, a volte perseguitati dalla legge, incarcerati e uccisi.
Il quadro dei diritti lgbt nel mondo è ancora un ritratto con luci e ombre, ma che ruolo ha avuto, ha e può avere, il cinema per far avanzare i diritti delle persone omosessuali, ridurre le discriminazioni e contrastare l’omofobia?
Una domanda vecchia, ma sempre attuale, quanto la narrazione cinematografica e televisiva può cambiare l’atteggiamento della società verso una categoria di persone, quanto un film o una serie possono mutare la percezione e quindi l’accettazione dell’altro omosessuale?
Durante l’incontro verrà proiettato  una breve presentazione tratta dal documentario “Prima di Tutto” di Marco Simon Puccioni e una lettura di Valentina Carnelutti tratto dal
“diario di viaggio” di Marco Simon Puccioni.
Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram