Al di là del cinema...

Chiara Galiazzo testimonial di Magnifico Donare

Nell’epoca dei social, quando tutto o quasi viene condiviso, anche gli aspetti più privati della propria vita, vi è una forte riluttanza a condividere qualcosa di veramente importante di sé, qualcosa che può salvare la vita : il sangue. Per questo la campagna Magnifico Donare, promossa da UNITED Onlus – Federazione Italiana delle Thalassemie, Emoglobinopatie Rare e Drepanocitosi e AIPaSiM Onlus – Associazione Italiana Pazienti con Sindrome Mielodisplastica, in collaborazione con AVIS e il supporto non condizionante di Celgene, che vede la partecipazione attiva di Chiara Galiazzo, e che va dritta al cuore dei cittadini.
 
Il primo appuntamento in programma si è svolto  martedì 29 ottobre, a Milano presso il Museo Bagatti Valsecchi in via Santo Spirito 10 con il coinvolgimento di ematologi esperti nazionali, rappresentanti delle associazioni pazienti, AVIS e la partecipazione speciale della cantante padovana che ha interpretato un brano inedito dedicato alla campagna scritto da Virginio (il video del brano è nella cartella stampa nel link a fondo mail). Insieme alla musica, la campagna utilizza la forza delle immagini, con 5 videoanimazioni ispirate al tema del dono, che raccontano come anche piccoli piccoli gesti di altruismo possano fare la differenza. La conferenza stampa di presentazione è stata quindi seguita dalla prima proiezione open air sui muri di in Piazza San Babila. La campagna farà tappa nei prossimi mesi in diverse città italiane, con incontri pubblici d’informazione con la partecipazione di clinici, Associazioni pazienti e di Chiara Galiazzo.
 
Chiara, i promotori della campagna Magnifico Donare cercavano un veicolo efficace per sensibilizzare sull’importanza della donazione del sangue e hanno pensato alla musica e a un’artista come te, particolarmente apprezzata dal pubblico di ogni età: perché hai creduto in questa iniziativa?  Quali risultati potrà raggiungere?
 
« Sono davvero felice di essere stata coinvolta in questa iniziativa che vuole ricordare a tutti come donare il sangue significhi donare speranza. Credo da sempre nel valore della donazione del sangue, mio padre è donatore da una vita e io sono sempre stata molto sensibile su questo tema. È un’azione semplice per chi la compie, ma che può davvero cambiare la vita di persone che devono ricorrere a frequenti trasfusioni di sangue. Spero che questo mio impegno a favore della campagna possa far conoscere la tematica alle persone che mi seguono, magari anche quelle che, banalmente, non avevano mai pensato di poter diventare donatori».
 
Nelle tue canzoni affronti tematiche vicine alla sensibilità giovanile: l’amore, la solitudine, le speranze e le prime disillusioni: come ti sei ispirata per comporre “Magnifico Donare”, il brano che veicolerà al pubblico i messaggi della campagna?
 
«Comporre una canzone per la campagna Magnifico Donare insieme al mio autore Virginio mi sembrava inizialmente un compito molto impegnativo: per noi doveva essere una canzone vera e propria, in grado di far emozionare il pubblico e avvicinarlo al tema attraverso la melodia e il testo. In un secondo momento mi è apparso tutto più semplice perché il concetto del donare è un concetto universale, puoi donare il sangue, ma la verità è che stai donando un qualcosa di più, stai regalando una speranza a qualcun altro, stai effettivamente facendo una cosa magnifica. La canzone parla proprio di questo: di quanto donare il sangue significhi tendere una mano agli altri, di quanto a volte non ci venga neanche in mente che per aiutare il prossimo basta un gesto semplice come questo».
Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Facebook
Facebook
LinkedIn
Instagram