Il VI Torino Underground Cinefest in tre location differenti

Finalmente si rende pubblica la linea di partenza del 6° Torino Underground Cinefest, festival del cinema indie ideato e diretto dal regista torinese Mauro Russo Rouge, proposto dalle associazioni SystemOut e ArtInMovimento e patrocinato dal Comune di Torino, dal Consiglio Regionale del Piemonte e da Torino Città Metropolitana.

Segnala a Zazoom - Blog Directory

Il festival avrà inizio domenica 24 marzo e si protrarrà fino al 28 in due location: il Cinema Classico, sito in p.zza Vittorio Veneto, 5  e il CineTeatro Baretti di Via Baretti, 4. La programmazione della sesta edizione del TUC prevede, accanto ai tradizionali Q&A, anche degli incontri di approfondimento con professionisti del settore cinematografico e con autori in gara presso il Blah Blah di via Po 21 che, tra l’altro, ospiterà il Party di apertura domenica 24 marzo alle ore 23.30.

Per questa edizione sono arrivati 2821 film praticamente da ogni parte del mondo e 52 sono stati i selezionati, precisamente 39 cortometraggi e 13 lungometraggi. Si segnala un’ottima presenza di film europei in concorso e tra questi quelli italiani sono ben 12.

Il programma completo dei cinque giorni di festival è disponibile al seguente URL https://tucfest.com/wp-content/uploads/2019/03/Programma-Tuc-2019-WEB.pdf.

Come ogni anno l’ingresso al pubblico è gratuito. È possibile prenotare il proprio posto in sala su Eventbrite: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-torino-underground-cinefest-54167020015?aff=ehomecard in termini di accredito però.

Il main sponsor di questa sesta edizione è la Scuola di Arti Digitali e Interattive “Event Horizon” (http://Eventhorizoncg.Com/It/) mentre i media partner sono, oltre ad ArtInMovimento Magazine che cura anche l’ufficio stampa, Italia Che Cambia, Piemonte Che Cambia, TorinOggi, Studio54Network, Eco del Cinema, Al di là del Cinema… e Il profumo della dolce vita.

“Stiamo per lasciarci alle spalle un altro anno importante, un anno di ulteriore crescita. I numeri sono straordinari! Registriamo infatti un incremento pari al 13,5% rispetto alla scorsa edizione che già di per sé presentava numeri significativi. L’attuale selezione è ben corposa e va a legittimare il lunghissimo lavoro di preselezione svolto in questi mesi dal nostro team”, afferma Mauro Russo Rouge.

Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Facebook
Facebook
LinkedIn
Instagram