Al di là del cinema...

Il 4 aprile arriva nelle librerie “Il Sistema Casaleggio” di Nicola Biondo e Marco Canestrari

Esce in tutte le librerie d’Italia il 4 aprile, edito da Ponte alle Grazie, il nuovo libro di Nicola Biondo e Marco Canestrari Il sistema Casaleggio.

Segnala a Zazoom - Blog Directory

Dopo il grande successo di Supernova – il primo libro scritto dai due autori nel 2017 che raccontava tutti i segreti, le bugie e i tradimenti del Movimento 5 Stelle – Biondo e Canestrari ritornano sul tema, analizzando più in profondità l’intero sistema che si cela dietro un movimento politico che in pochissimo tempo è stato protagonista di un’inedita scalata al potere.

Il sistema Casaleggio, infatti, racconta come la famiglia Casaleggio in soli dieci anni sia riuscita a ribaltare i giochi di potere nel nostro paese e ricostruirli a proprio piacimento.
Una storia italiana, questa, che investe però inevitabilmente anche il destino di tutti i paesi democratici. Comprendere cosa sia accaduto in Italia negli ultimi quindici anni, infatti, concede una lente d’ingrandimento sugli stravolgimenti in atto che riguardano l’organizzazione del consenso. Quella dei due autori – entrambi con alle spalle un importante trascorso professionale nella Casaleggio Associati – è un’inchiesta che può mettere al riparo
gli altri paesi nell’immediato futuro.

Il merito di Nicola Biondo e Marco Canestrari è quello di aver dimostrato come oggi una piccolissima azienda possa scalare le istituzioni con un investimento economico irrisorio. Il tutto, all’interno di un contesto internazionale che vede negli Stati Uniti la vittoria di DonaldTrump e della Brexit in Gran Bretagna. A differenza del Presidente americano e della campagna per il “Leave”, però, i Casaleggio non hanno investito ingenti somme di denaro e
il capitale impiegato non era certo il loro. Grazie ad una fine e sapiente gestione degli strumenti di comunicazione digitali, delle relazioni politiche ed economiche e dell’influenza di un carismatico personaggio pubblico, hanno saputo organizzare un partito politico dal nulla e, in poco più di dodici anni, portarlo al governo.

Così, prima con il Blog di Beppe Grillo e ora con il Movimento 5 Stelle, i Casaleggio hanno condotto il dibattito pubblico da dietro le quinte. Un potere che oggi è concentrato interamente nelle mani di Davide Casaleggio.

Seppure in assenza di una codificazione, di un’esplicitazione netta, tutti sanno da chi andare per ottenere il via libera per una nomina – o, per dirlo con le parole di Giorgio Meletti sul «Fatto Quotidiano», “ottenere il certificato di riverniciatura”. Tutti, all’interno del partito, sanno perfettamente chi consultare nei momenti chiave e soprattutto di quale azienda non si può parlare.
Un potere che viene esercitato con estrema cautela e, forse proprio per questo, con altrettanta efficacia. Come ha specificato il direttore de Linkiesta.it Francesco Cancellato: “un potere che risponde ad un’agenda propria, apparentemente diversa da quella di Luigi Di Maio e del Movimento 5 Stelle”.

Questo libro si propone di raccontare il “metodo Casaleggio”: come sia stato costruito questo potere, come viene percepito dentro il principale partito di Governo, nelle istituzioni e all’estero. Si propone di esplorare quell’agenda parallela, aggiornata nel corso del tempo, che i Casaleggio hanno seguito e imposto nel corso degli anni e il modo in cui è stata applicata: ci sono state interferenze di governi stranieri? Quali sono i punti di contatto con le altre esperienze simili altrove? Quali sono i rischi per il quadro democratico? Quali sono le contromisure che le istituzioni occidentali stanno adottando?
Negli ultimi trent’anni il mutato contesto storico e l’accelerazione del progresso tecnologico hanno disarticolato quel sistema: il rischio è che le democrazie occidentali diventino vittime del loro stesso successo e prede di soggetti senza scrupolo.
La guerra fredda è finita, i costi di comunicazione e organizzazione sono abbattuti in ogni settore della società. Proprio come nuove aziende mettono in crisi e rivoluzionano interi mercati, così nuove organizzazioni sociali stanno disarticolando le nostre istituzioni, ovunque nel mondo. Il movimento pro Brexit in UK, Le Pen e Macron in Francia, Trump negli Stati Uniti, il Movimento 5 Stelle in Italia: realtà che hanno in comune l’alterità rispetto ai sistemi politici preesistenti e, in alcuni inquietanti casi, l’aiuto più o meno determinante della propaganda del regime di Putin.
Il Sistema Casaleggio – attraverso la ricostruzione storica della cavalcata verso Palazzo Chigi degli uomini di Casaleggio e grazie a interviste e testimonianze di giornalisti ed esperti – racconta il caso italiano come paradigma e monito per tutto il mondo. Siamo in pericolo ed è urgente trovare soluzioni efficaci per salvarci.

 

Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Facebook
Facebook
LinkedIn
Instagram