Nastro D’Argento alla carriera a Luigi Faccini per i suoi cinquat’anni di cinema

Va a Luigi Faccini – cinquant’anni di cinema quest’anno- – il Nastro d’Argento speciale deciso dal Direttivo dei Giornalisti Cinematografici che lo annuncia sottolineando il particolare valore della ricostruzione storica del suo Diaspora, ogni fine è un inizio.  Il Nastro gli sarà consegnato dopodomani, Giovedì 1° Marzo a Roma, nella serata di premiazione dei Documentari scelti dai giornalisti tra i 100 titoli quest’anno in selezione ufficiale.

Segnala a Zazoom - Blog Directory

 Diaspora, ogni fine è un inizio, distribuito da LUCE-Cinecittà, come un Heimat italiano (così è stato definito) ci consegna, in un affresco inedito e potente che mancava alla storiografia e al cinema del nostro Paese, una saga in cui il cinema del reale si misura con la storia drammatica di una famiglia colpita dalle leggi razziali del 1938.

È quella di Marina Piperno, che dopo una carriera appassionata dietro la macchina da presa, come produttrice (è stata la prima donna in Italia a misurarsi con una professione tipicamente maschile), accetta di esporsi qui come testimone e narratrice di quel tempo.

 

 

Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram