Al di là del cinema...

Un premio per ricordare il Maestro Carlo Lizzani

L’Associazione Nazionale Autori Cinematografici, tramite la giuria composta da Francesco Ranieri Martinotti, Presidente A.N.A.C e da Flaminia e Francesco Lizzani, ha attribuito Il Premio Lizzani 2016 a Sino Accursio Caracappa, di Sciacca, comune in provincia di Agrigento, per la sua coraggiosa e dinamica attività di esercente svolta nella sua città e sul territorio limitrofo.
Intitolato al grande regista scomparso nel 2013, già Direttore della Mostra del Cinema di Venezia e presidente dell’Anac, il premio che da quest’anno è entrato a far parte dei premi collaterali della Mostra, vuole riaffermare la centralità della visione sul grande schermo e assegnare un riconoscimento al lavoro degli esercenti che operano nel difficile contesto italiano.
“Siamo particolarmente contenti” hanno dichiarato Flaminia e Francesco Lizzani “dell’ingresso ufficiale del Premio tra i riconoscimenti collaterali del Festival di Venezia. Questo premio concepito nello spirito del multiforme impegno cinematografico e culturale di Carlo Lizzani valorizza in modo inedito l’ultimo ma decisivo segmento di un intero ciclo costruttivo che vede nell’ esercente il terminale tra l’opera cinematografica e il pubblico in un ruolo di mediazione particolarmente impegnativo, quando viene esercitato a latere del grande sistema distributivo commerciale, in una prospettiva essenzialmente culturale.” Il vincitore. Impegnato in numerose attività per la formazione del giovane pubblico e per la diffusione del cinema di qualità, Sino Caracappa è promotore e direttore artistico dello Sciacca Film Fest e del festival Letterando in Fest, iniziative che si aggiungono alla gestione del Cinema Campidoglio che programma prevalentemente cinema d’essai e in particolare rassegne di cinema indipendente, documentari, opere prime e cortometraggi. Di particolare interesse la rassegna dedicata al cinema arabo organizzata con i Consolati di Tunisia, Marocco e Algeria e il festival Altre Identità dedicato al disagio e all’handicap. Nel 2008 Caracappa si è dedicato alla riqualificazione del complesso monumentale del convento di Badia Grande trasformandolo in un centro culturale con tre sale di cinema, un’arena giardino, una mediateca e un caffè letterario. Il vincitore adotta un film italiano della 73° Mostra Nella formula di quest’anno il vincitore del premio sceglierà, tra i film italiani presenti alla Mostra, quello che adotterà e che in seguito sosterrà con un’ adeguata programmazione nella sua sala. Il film potrà inoltre contare sulla particolare attenzione da parte della Roma Lazio Film Commission per la circuitazione all’interno della Regione Lazio.
La cerimonia di premiazione, con l’annuncio del film scelto, si svolgerà il 9 settembre alle ore 12:00 all’Hotel Excelsior (Lido di Venezia). Contestualmente sarà presentato un brano del documentario di Michele Rho “Mexico! Un cinema alla riscossa” dedicato ad Antonio Sancassani, vincitore del Premio Lizzani 2015. Il Premio Lizzani è realizzato con il sostegno della Roma Lazio Film Commission.

Segnala a Zazoom - Blog Directory
Loading...

Commenta per primo

Lascia un commento

Follow by Email
Facebook
Facebook
LinkedIn
Instagram