Tek vince il Festigious International Film Festival a Los Angeles | Al di là del cinema...
Al di là del cinema...

Tek vince il Festigious International Film Festival a Los Angeles

TEK, il primo cyberpunk western italiano diretto dal giovane regista italoamericano David Cinnella e prodotto da Voce Spettacolo vince il Festigious International Film Festival di Los Angeles aggiudicandosi il premio come miglior film western. La pellicola ha già conquistato l’Honorable Mention nella categoria Sci Fi al Los Angeles Film Awards, ha vinto come miglior Trailer all’Oniros Film Awards ed è stato selezionato al New Media Film Festival di Hollywood, Los Angeles Cine Fest e al Sydney Indie Film Festival.
 
Soddisfazione per la produzione composta da giovani talenti lucani, i quali hanno scommesso sin dal primo giorno nel proprio talento e nel successo di questa nuova tipologia di racconto. Si accendono cosi i riflettori di Hollywood su Matera, Capitale Europea della Cultura 2019.
 
TEK narra la storia di un pistolero solitario alla ricerca di chi ha sterminato la sua famiglia e che vaga per terre desertiche in un futuro distopico. Nel cast Walter Nicoletti, Nando Irene, Giuseppe Ranoia, Cosimo Frascella, Silvia Colucci, Mariangela Caruso, Gabriele Grano e Giulia Rosa Gravela.
 
Il “dream team” della produzione lucana si avvale di professionisti tra cui Giulio De Lorenzo agli effetti speciali, Daniele Valente al sound design, il Maestro Vito Soranno alle colonne sonore. Non mancano i giovani talenti pronti a scommettere sul successo di questo prodotto innovativo: Andrea Bianchi (direttore della fotografia), Brunella Lamacchia (scenografia), Laura Zaccheo, (costumi), Michela Nacci (makeup artist), Massimo Abbatino (musiche), Angelo Lamacchia (matte painting), Vito Nicoletti e Michele Valente (direttori di produzione).
 
Un plauso a questo gruppo che con passione, determinazione e tanto coraggio ha creduto sin dall’inizio esclusivamente nelle proprie capacità artistiche.
 
E’ possibile seguire Tek sulle pagine ufficiali Facebook, Twitter, Instagram e Youtube.

Commenta per primo

Lascia un commento

google-site-verification: googlec234cd61f5cc7e57.html